Isola del riciclaggio, le nuove prospettive

image_pdfimage_print

il capogruppo dei Verdi fiorentini Alessio Papini, il Consorzio Quadrifoglio e l’associazione Il Muretto si sono incontrati in Palazzo Vecchio per sondare la disponibilità del Comune e dell’azienda che gestisce il servizio di igiene pubblica a sostenere il progetto Isola del Riciclaggio, già da tempo attivo alle Piagge, in modo da poterla indirizzare verso la raccolta del materiale organico e del suo compostaggio, ovvero trasformazione in terriccio fertile. I rappresentanti del Quadrifoglio, Dott. Moroni e Dott.ssa Sighinolfi, hanno spiegato che proprio in gennaio il consorzio inizierà la raccolta differenziata dell’organico coi nuovi cassonetti marroni, rendendo impossibile l’affidamento di tale servizio all’Associazione Il Muretto. Tuttavia non hanno escluso la possibilità di una futura collaborazione, magari nel senso della sensibilizzazione dei piaggesi sui temi del compostaggio e del riciclaggio in generale.
L’assessore Bugliani, invece, è rimasto sorpreso quando Alessandro Santoro, presidente del Muretto, ha spiegato come finora il Comune non abbia fatto molto per aiutare Il Muretto a svolgere il suo progetto, nonostante questo fosse finanziato dalla Presidenza del Consiglio. Bugliani ha promesso che farà il possibile per cambiare questo stato di cose e permettere la realizzazione alle Piagge di un’area ecologica, finalizzata al riciclaggio. Se son rose fioriranno…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *