19 novembre 2018

In Italia il leader del Partito Pirata svedese

image_pdfimage_print

Rick Falkvinge, il leader del Partito Pirata Svedese, che alle scorse europee ha ottenuto un incredibile 7% dei voti, sarà ospite speciale del Primo Congresso di Agorà Digitale, l’associazione radicale per le libertà e la democrazia digitali che il 6 settembre a Salerno lancerà la prima campagna nazionale per la legalizzazione del file sharing, la riforma del diritto d’autore e l’abolizione del monopolio SIAE. Lo ha reso noto Luca Nicotra, coordinatore dell’associazione Agorà Digitale

Oltre a lui, il più famoso hacker etico italiano, Raul Chiesa, ora consulente per le Nazioni Unite sul cybercrime, insieme all’esperto Marco Calamari del Progetto Winston Smith, saranno al centro del dibattito per definire una strategia a difesa della privacy, contro la censura in Italia e all’estero, per la quale Agorà Digitale è pronta a muoversi sia sul piano tecnologico che politico.

“Con la presenza di Falkvinge l’associazione cerca da subito di fare proprio il metodo transnazionale e transpartitico che contraddistingue l’azione del Partito Radicale Nonviolento. Ci pare un’occasione importantissima di confronto a partire dalle questioni così descritte nella carta dei principi del  Partito Pirata svedese”, ha detto Nicotra

Per Rick Falkvinge “Il Partito Pirata fondamentalmente vuole riformare la legge sul copyright, eliminare il sistema dei brevetti ed assicurare che il diritto alla privacy dei cittadini sia rispettato. […] Non solo pensiamo che questi siano obiettivi utili, crediamo altresì che siano realisticamente realizzabili su una base europea. I sentimenti che hanno portato alla formazione del Partito Pirata in Svezia, sono presenti in tutta Europa e ci sono già iniziative politiche simili in corso in parecchi altri Stati membri. Insieme, potremo dar vita ad un nuovo corso per un’Europa che attualmente si sta dirigendo in una direzione molto pericolosa.”

Per partecipare al congresso di Salerno info su www.agoradigitale.org

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *