18 dicembre 2018

"In direzione ostinata e contraria", sabato alle Piagge ricordando De André

image_pdfimage_print

Ci saranno tra gli altri anche Dori Ghezzi, Maurizio Maggiani, don Andrea Gallo e Carla Corso, alla giornata organizzata sabato alle Piagge dalla Comunità e dedicata “A tutti quelli che viaggiano… in direzione ostinata e contraria”. Per Alessandro Santoro si tratta di «un invito speciale alla città, per coloro che sono indisponibili ai compromessi, alle mezze misure, ai qualunquismi, agli opportunismi e per questo pagano il prezzo dell’emarginazione, dell’esclusione, del marchio di speciale disperazione.» Sarà anche l’occasione per festeggiare la neoleletta consigliera al Quartiere 5 Adriana Alberici, fondatrice del microcredito piaggese e attiva nella lista Per Unaltracittà.

Fabrizio De André
Fabrizio De André con Dori Ghezzi

La giornata è dedicata all’indimenticabile Fabrizio De André, che sarà ricordato con un concerto dei Kinnara, uno dei gruppi più originali e che meglio ha saputo interpretare le canzoni di De André. Ci saranno oltre alla compagna di Fabrizio, Dori Ghezzi, molti dei tanti amici che hanno condiviso con lui un’esistenza libertaria e fuori da ogni schema imposto dal pensiero unico dominante: dallo scrittore Maurizio Maggiani al prete genovese Andrea Gallo; dalla Comunità Rom a Benito Fusco dell’eremo di Ronzano; da Carla Corso, fondatrice del Comitato per i diritti civili delle prostitute fino a Romano Giuffrida, biografo e amico di De André.

Venerdì sera ci sarà un prologo con video e immagini di Fabrizio de André e la compagnia di tutti coloro che singolarmente o in rappresentanza di “comunità resistenti” vorranno condividere insieme la serata. Sarà anche possibile passare la notte al centro sociale in attesa del sabato quando sarà possibile partecipare a “Senza un soldo”, il mercato dello scambio e del baratto

«Abbiamo pensato a questa iniziativa dedicati ai servi disobbedienti alle leggi del branco o per quelli che, nonostante tutto, ci provano, – ha continuato Alessandro Santoro. La Comunità delle Piagge ha quindici anni e abbiamo sentito il bisogno di organizzare una giornata di incontro, di amicizia, di anarchica allegria che potesse il più possibile essere simile a come immaginiamo lo stare insieme, l’utopia di un mondo nuovo. Una giornata che potesse rappresentare una “carezza di speranza” per tutti coloro che si impegnano per migliorare le cose.»

Ecco il programma
———
SABATO 13 GIUGNO
al Centro Sociale il Pozzo via Lombardia 1/p Le Piagge – Firenze
(venerdì 12 giugno dalle 19.00 in poi possibilità di campeggio libero e ristoro-cena “libertari”. Video e immagini di De André)

Sabato mattina: dalle 10.00 mostra su De André, mercato del libro usato, dei prodotti artigianali etici, dei prodotti alimentari bio ed equi;
dalle 11.00 alle 13.00 “Senza un soldo” il mercato dello scambio e del baratto (porta quel che vuoi e scambialo con quel che vuoi).

Sabato pomeriggio: dalle 16.00 chiacchiere, dialoghi scambi di storie, musica dal vivo insieme a… DORI GHEZZI, DON ANDREA GALLO, CARLA CORSO, LA COMUNITÀ ROM, BENITO FUSCO, ROMANO GIUFFRIDA, CLAUDIO LOLLI, MAURIZIO MAGGIANI e altri…

Sabato a cena: dalle 19.30 “Cena anarchica e libertaria” con pasta al pesto genovese e cucina e vino toscani e biologici.

Dopo cena: ore 21.15 concerto cover di canzoni di De André con i Kinnara

Informazioni Centro Sociale Il Pozzo tel. 055373737 e-mail ilmuretto@libero.it

0 Comments

  1. roberto

    Sono uno dei tanti estimatori di Fabrizo De Andrè.
    Per me, che ho 60 anni ed ho vissuto l’adolescenza nel momento in cui lui ci ha dato tutto quello che ci ha dato, che è un patrimonio immenso di insegnamenti, di poesia, di buona musica, e di sogni, andare in quella direzione, è del tutto naturale.
    Mi piacerebbe molto dunque, poter aderire all’invito che avete rivolto alla cittadinanza per festeggiare e proseguire con una carezza di speranza il nostro difficile cammino.
    Non verrò perchè non posso, ma parteciperò lo stesso alla serata.
    Ogni volta che posso però ascolto le canzoni di Fabrizio, che sono parte della mia vita ed ogni volta mi procurano grandi emozioni!

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *