In centro in treno, nuve fermate alle Piagge

image_pdfimage_print

di Maurizio Sarcoli

Buone (e cattive) notizie per chi si sposta senz’auto in città. Si è svolto il 31 gennaio il viaggio inaugurale della nuova linea ferroviaria metropolitana Empoli – Firenze Porta al Prato, Lastra a Signa, San Donnino e Le Piagge. è stata ‘celebrata’ così l’apertura della nuova stazione di Porta al Prato, presso la stazione Leopolda. La novità porta con sé un aumento delle corse che passano dalla fermata delle Piagge. Dal primo febbraio infatti la tratta Empoli- Porta al Prato è attiva in entrambe le direzioni (andata e ritorno) passando in entrambi i casi dalla fermata delle Piagge. Si tratta di 30 corse nei giorni feriali e 14 nei festivi. Queste corse si aggiungeranno a quelle già esistenti aumentando l’offerta per chi usa il treno anche per gli spostamenti in città. Nell’occasione viene riaperta la stazione di San Donnino e, in futuro, sono previste due nuove fermate metropolitane, in Piazza Puccini e alle Cascine.

Per una buona notizia ne abbiamo anche una cattiva: non esiste più l’accordo tra Ataf, CAP e Copit, ovvero non si possono più utilizzare i pullman extraurbani azzurri (CAP e Copit) in alternativa agli autobus arancioni (Ataf e Linea) per salire e scendere nelle fermate urbane. L’accordo prevedeva infatti che sia con il biglietto sia con l’abbonamento Ataf si potessero utilizzare le fermate urbane di CAP e Copit: da oggi questo non sarà più possibile. Per usare i pullman azzurri, ci vorrà un biglietto apposito. Sembra che il mancato proseguimento della convenzione derivi dalla scarsa remunerazione che CAP e Copit avevano per questa concessione e dalle lamentele dei viaggiatori che partivano e arrivavano fuori città per il rallentamento delle corse dovuto alle fermate in più.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *