IL LIBRO – Un ragazzo a Baghdad

image_pdfimage_print

Ecco un piccolo grande libro che raccoglie su carta i post (messaggi) del blog (diario su internet) di Salam Pax (pseudonimo dell’autore). Tutto quello che si legge è stato postato proprio da Baghdad tra il settembre del 2002 e il luglio del 2003. Il libro va dritto al punto, con l’immediatezza di ogni blog. Un ritratto di Baghdad, di chi ci vive e viveva, fuori da ogni propaganda ideologica: nessun inviato di qualsivoglia giornale potrebbe mai darci qualcosa del genere. Nessun’altra lettura può farci sentire quanto simili siano le persone in ogni luogo del pianeta, a prescindere da religione, economia, società…; e quanto ogni cosa sia oggi strettamente interconnessa. L’Irak non è distante come ce lo hanno raccontato; Salam Pax, ragazzo colto, misurato, musulmano e spesso pìù “occidentale” di tanti di noi, si svela e ci svela il suo mondo. Potrebbe essere un nostro caro amico. O non esistere più. Consigliato anche per prefazione e link. (g.m.)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *