14 novembre 2018

Il 6 agosto i postini ribelli scendono in piazza a Firenze

image_pdfimage_print

Lunedi 6 agosto i postini italiani scenderanno in piazza per difendere il loro diritto a lavorare. Sotto lo slogan “L’unica lotta che si perde è quella che si combatte. Lunga vita ai ribelli!” i Cobas Poste hanno indetto un’intera giornata di sciopero “Contro coloro che dalla stanza dei bottoni decidono di pareggiare i bilanci tagliando i posti di lavoro sempre partendo dal basso. Contro coloro a cui farebbe bene un po’ di borsa al collo, un motorino sotto al sedere e un po’ di pioggia sul groppone. Contro coloro che pensano che ci faremo tagliare DIECIMILA POSTI DI LAVORO senza muovere un dito” e concludono il loro messaggio rivolgendosi direttamente ai postini così: “Se anche tu sei il tipico postale che aspetta che siano gli altri a muoversi e sai solo lamentarti, non continuare a leggere, questo messaggio è rivolto a coloro che hanno voglia di ribellarsi”. L’appuntamento è per il sei agosto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *