14 novembre 2018

Il 12 a Firenze manifestazione per Giulio Regeni

image_pdfimage_print

VERITÀ E GIUSTIZIA PER GIULIO REGENI

nessun sostegno alla dittatura di Al Sisi

Lo dobbiamo a GIULIO REGENI e ai valori di democrazia e solidarietà umana per cui ha dato la vita.

Questo giovane studioso italiano, appassionato del grande problema della democrazia e dei diritti civili rivendicati dalle pacifiche manifestazioni dei giovani egiziani, è stato orrendamente torturato e ucciso dalla dittatura militare di Al Sisi

Migliaia di oppositori e dissidenti del Regime sono stati imprigionati, torturati, uccisi, o sono scomparsi , con la scusa della lotta al fondamentalismo islamista, che così, invece, si alimenta.

È inaccettabile che il nostro Governo continui ad esaltare la dittatura militare egiziana come grande amica e alleata del nostro Paese e dell’Occidente e a farci ogni genere di affari

Chiediamo quindi:

1 – tutta la verità su questo crimine; il nostro Governo e la nostra Magistratura dovranno smascherare qualsiasi tentativo di depistaggio, da qualunque parte provenga

2-un cambio netto della politica del governo italiano nei confronti del regime criminale di Al_Sisi: niente affari, nessun sostegno politico e militare. Soprattutto nessuna alleanza in funzione di una inaccettabile riproposizione dell’attacco alla Libia da parte di Italia, Francia, GB e USA, visto anche lo spaventoso disastro causato da quello del 2011.

VENERDÌ 12 FEBBRAIO ore 17,30

PRESIDIO DAVANTI ALLA PREFETTURA

Comitato Fermiamo la Guerra

Aderiscono: Statunitensi contro la Guerra, FLC-CGIL, RSU Università di Firenze, Coordinamento “Basta morti nel mediterraneo”, Rete Antirazzista Fiorentina, perUnaltracittà, Gruppo Consiliare Comune “Firenze riparte a sinistra con SEL, FaS, PRC”,Gruppo Consiliare Regionale “Sì-Toscana a Sinistra”, L’Altra Europa con Tsipras – Comitato Fiorentino, Una Città in Comune, SEL – Firenze, Rifondazione Comunista Firenze, CUB Firenze, PCL Firenze, Associazione Amicizia italo-palestinese, CGIL Camera del Lavoro – Firenze, Libere Tutte, Confederazione COBAS Firenze

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *