FSE – No Global? No Nestlè!

image_pdfimage_print

Per bersi un Nescafè o una Coca Cola durante i giorni del Social Forum Europeo si dovrà uscire dalle mura della Fortezza. Il Gruppo di Lavoro Consumo Critico del Firenze Social Forum e Rete Lilliput hanno redatto un capitolato etico ispirato ai principi del consumo critico per regolamentare le forniture di prodotti e servizi negli spazi dedicati all’incontro. Fornitori, fiorentini e ospiti sono invitati ad attenersi a un comportamento coerente rispetto ai principi che animeranno questo Forum. Migliaia di persone dovranno scegliere cosa mangiare, bere, e con quale mezzo di trasporto muoversi. Il primo criterio è l’esclusione dei prodotti di multinazionali che violano i codici etici. Poi la preferenza al biologico e ai prodotti del commercio equo e solidale, quindi la raccolta differenziata dei rifiuti e il minor impatto ambientale. La Firenze Expo è stata invitata a rispettare il capitolato etico ma ancora non ha formalizzato la sua accettazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *