23 settembre 2018

Educazione ai media, un libro per capire quanto è necessaria

image_pdfimage_print

La Media Education (ME) oggi non è più un campo d’indagine riservato agli studiosi di comunicazione, né può essere vista come una pratica di pochi insegnanti. Per un verso, la ME è ormai entrata nelle agende degli organismi internazionali, che attribuiscono allo sviluppo delle competenze mediali una funzione chiave per i cittadini della società contemporanea. Per un altro, pratiche didattiche orientate ai media e alle tecnologie sono sempre più diffuse nella scuola e nella didattica ordinaria.

Nonostante ciò, l’insegnamento su e con i media sembra ancora essere un’attività fondamentalmente solipsistica dove «tutto va bene»: la ricerca sulla qualità e l’efficacia delle pratiche mediaeducative rimane, infatti, ancora carente. Questo volume cerca di affrontare simili problematiche, fornendo una serie di strumenti utili per progettare, sviluppare e valutare attività mediaeducative in contesto scolastico.

L’opera contiene anche contributi di Roberto Trinchero, Beate Weyland e Paolo Carboni, Isabella Bruni, Alessia Rosa (Associazione Italiana di Educazione ai Media e alla Comunicazione, MED: http://www.medmediaeducation.it/). 

Media Education in Action
A Research Study in Six European Countries
Alberto Parola, Maria Ranieri
http://www.fupress.com/scheda.asp?IDV=2096

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *