14 novembre 2018

Economia a misura d’uomo

image_pdfimage_print

Cosa può fare il singolo cittadino per trasformare un’economia disumana, basata sullo sfruttamento dei paesi poveri? Non dà risposte certe il libro di Saroldi, che invita il lettore ad un gioco di avventura tra le tappe di un’economia a misura d’uomo, che qualcuno in silenzio sta costruendo: dal commercio equo alla finanza etica, dal turismo responsabile al software libero. L’obiettivo è mettere in rete queste micro-esperienze per farle diventare una reale alternativa. Il lettore stesso può tesserne i fili, cambiando le proprie abitudini quotidiane, in termini di risparmio energetico, consumo critico, riduzione dei rifiuti ecc. Questa è solo la prima casella del gioco, il primo piano di un edificio che diventa sempre più leggero al diminuire del nostro peso sull’ambiente e sulla distribuzione di ricchezze e materie prime. Vince quel giocatore che riesce a scalare tutti i piani del palazzo e ad integrarsi in un sistema di economie solidali, dove l’individuo, il lavoratore, la donna, il bambino sono rispettati, dove tutti godono delle stesse possibilità e ricchezze. E alla fine l’edificio vola, legato saldamente a mongolfiere colorate, che rappresentano la bottega del mondo, il gruppo di acquisto, l’impresa sociale ecc.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *