Due nuove occupazioni a Firenze. Chi è senza casa se la prende

image_pdfimage_print

Riceviamo dagli e dalle occupanti di via Ponte alle Mosse e via Corridoni con il sostegno del Movimento di Lotta per la casa di Firenze e volentieri pubblichiamo

Stanche di essere raggirate, umiliate, e di vivere vagabondando ovunque, sette famiglie sfrattate e senza-casa hanno OCCUPATO DUE PALAZZINE A FIRENZE,

I due palazzi hanno una storia particolare: Di una Holding finanziaria milanese la prima, in Via Corridoni 45, una di quelle società che speculano e si arrichiscono sui PATRIMONI in tutto il territorio nazionale ed Europeo, ogni mese riceve infatti gli affitti di circa 3000 appartamenti sparsi in tutta Europa.

La seconda abbandonata da anni, in Via Ponte alle Mosse 62, di una famiglia privata che ha lasciato gli alloggi alla merce di piccioni e abbandono…

Non ci sono stati episodi di tensione con le forze dell’ordine se non nella occupazione di Via Ponte alle Mosse dove il proprietario ha cercato di provocare insistentemente le famiglie occupanti e i militanti del movimento.

Il proprietario ha asserito, infatti, che nei limitrofi laboratori i dipendenti saranno messi in Casssa Integrazione per colpa del movimento di lotta per la casa (questa è la prima volta che la sentivamo!), a questo proposito precisiamo che:

1-I laboratori hanno altri ingressi e non sono comunicanti con gli alloggi…
2-Abbiamo occupato solo gli alloggi all’ultimo piano pe rendere visibile le distanze che separano la ditta con gli appartamenti…
3-Non abbiamo toccato magazzini ne laboratori, e la scusa del ricatto sul lavoro è demenziale…

Avevamo annunciato alle istituzioni tutte, Comune e Prefettura che saremmo stati disponibili a un confronto serrato sulle politiche del diritto all’abitare, avevamo chiesto l’immediato BLOCCO DI SFRATTI E SGOMBERI DEGLI STABILI OCCUPATI, il tutto è restato LETTERA MORTA e per giugno sono previsti 140 sfratti esecutivi…

Per queste ragioni stanchi di subire politiche di enormi sacrifici economici e di vita ABBIAMO OCCUPATO…per affermare il diritto alla casa e al futuro.

GLI OCCUPANTI DI QUESTA MATTINA
CON IL SOSTEGNO DEL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *