Donna, lesbica e ora vescovo. E' Mary Glasspool, nominata dalla chiesa anglicana a Baltimora

image_pdfimage_print
Mary Glasspool, vescovo a Baltimora
Mary Glasspool, vescovo a Baltimora

Una donna lesbica è stata nominata vescovo ausiliario dalla diocesi episcopale di Los Angeles. La decisione, che deve essere ratificata dalla chiesa nazionale, rischia di scatenare nuove polemiche nella comunità anglicana sulla questione esplosiva del clero omosessuale.

Mary Glasspool, 55 anni, di Baltimora, è la prima omosessuale dichiarata a diventare vescovo episcopale dal 2003, quando la nomina di Gene Robinson del New Hampshire spaccò gli episcopali e favorì lo scisma di alcune congregazioni e 100mila fedeli confluiti in una nuova chiesa nordamericana. A luglio la Chiesa episcopale, che conta due milioni di fedeli, aveva revocato la moratoria sulla nomina di vescovi gay, con un gesto conciliatorio verso l’ala progressista.

“Sono molto eccitata per il futuro di tutta la Chiesa episcopale e vedo per la diocesi di Los Angeles un ruolo guida verso il futuro”, ha dichiarato la Glasspool. Figlia di un prete episcopale, indossa l’abito talare da 27 anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *