Condannati i responsabili del rogo di Prato che uccise sette operai

image_pdfimage_print

Si è concluso al tribunale di Prato il processo di primo grado per la tragedia di via Toscana, in cui persero la vita tra le fiamme sette operai cinesi il primo dicembre 2013. Il giudice ha condannato 8 anni e 8 mesi di reclusione alla titolare Lin You Lan, 6 anni e 10 mesi a sua sorella Lin Youli più 6.000 euro di multa e 6 anni e 6 mesi di reclusione a suo marito, oltre a 5.000 euro di multa.

Sul contesto in cui si è sviluppata la tragica vicenda suggeriamo la lettura dei seguenti articoli:

Le lanterne che nascondono le ombre del sistema Prato

– Rogo di Prato, gli insegnanti delle Piagge scrivono alle autorità

– Incendio in fabbrica a Prato: testimonianza e riflessione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *