CIE, una storia sbagliata: il rapporto di Medici per i Diritti Umani

image_pdfimage_print
Oggi, primo marzo, tanti cittadini stranieri e italiani parteciperanno insieme, per il secondo anno consecutivo, alle numerose iniziative e manifestazioni dello Sciopero degli “stranieri” – Una giornata senza di noi, una mobilitazione importante per la difesa e la promozione dei diritti dei migranti – e non solo – in Italia.
In occasione di questa giornata MEDU presenta “UNA STORIA SBAGLIATA”, racconto per immagini sulla recente visita effettuata al Centro di Identificazione ed Espulsione (CIE) di Ponte Galeria a Roma.
Dopo aver da poco pubblicato il terzo rapporto sullo stesso centro, MEDU, ritenendo necessario e urgente il superamento dei CIE e dell’istituto della detenzione amministrativa, torna a chiedere l’adozione di strategie di gestione dell’immigrazione irregolare che rispettino realmente la dignità e i diritti fondamentali della persona.

vedi “UNA STORIA SBAGLIATA” racconto per immagini
Leggi Rapporto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *