Chiesa e omosessualità. Il 25 ottobre all'Odeon il docufilm "Taking a chance on God"

image_pdfimage_print

25 ottobre/4 Novembre 2012 arriva in Italia il docufilm ‘Taking a chance on God’ su Chiesa cattolica e omosessualità

25 Ottobre a Firenze ANTEPRIMA europea di TAKING A CHANCE ON GOD al Florence Queer Festival alla presenza del regista e con una presentazione di don Alessandro Santoro, ore 17.00 – Cinema Odeon (Piazza Strozzi, Firenze), Biglietto unico pomeridiano € 5

Il sito ufficiale del film: http://takingachanceongod.com/

E’ difficile ricordarsi dei tempi in cui la Chiesa Cattolica Romana non era ossessionata dall’omosessualità che anzi considerava un argomento “innominabile”. A ricordarceli arriva in Italia, dopo la prima di New York, il docufilm “Taking a Chance on God” del regista Brendan Fay, il racconto suggestivo della lotta di John McNeill, prete cattolico americano, teologo, psicoterapeuta e gay per la “liberazione delle persone omosessuali dalla paura e dall’esclusione” nella società e nella sua chiesa.

“Taking a Chance on God” sarà proiettato in anteprima europea giovedì 25 ottobre alle 17.00 presso il Cinema Odeon di Firenze in apertura del Florence Queer Festival di Firenze (una versione short è stata presentata all’Europride di Roma nel 2011) e nei giorni successivi sarà al centro d’incontri e dibattiti aperti con il regista a Milano (26 Ottobre); Roma (28 ottobre); Napoli (30 ottobre, presso l’Università di Napoli); Palermo (31 ottobre, alla presenza di Don Barbero); Trapani (2 novembre); Catania (4 novembre, presso la Parrocchia della Buona Morte).

“Taking a Chance on God”, attraverso suggestive immagini d’epoca e interviste ai protagonisti,ripercorre il percorso umano e spirituale di John McNeill, un piccolo prete in lotta con le paure e i dictat della gerarchia della sua chiesa. Il documentario racconta questa lotta epocale a cui la casa editrice Le Piagge ha dedicato recentemente il libro “Cercare se stessi… per trovare Dio. Omosessualità, Chiesa, Fede, Vangelo, Spirito” in cui l’anziano teologo, in una lunga intervista-testamento rilasciata al giornalista Valerio Gigante, spiega e approfondisce con grande lucidità il suo pensiero di “liberazione” su chiesa cattolica, fede e omosessualità.

L’arrivo in Italia di Taking a Chance on God è stato possibile grazie al Florence Queer Festival, organizzato dall’associazione Ireos, che fa parte della kermesse 50 giorni di cinema internazionale a Firenze della Mediateca Regionale Toscana, e all’impegno dei gruppi dei Cristiani omosessuali Italiani e alla collaborazione di numerose associazioni italiane.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *