Chi si fida del nucleare?

image_pdfimage_print

Proprio mentre il governo italiano rilancia il nucleare, quasi come un monito, arriva un incidente. è successo il 4 giugno alla centrale di Krsko, in Slovenia, a 130 km in linea d’aria da Trieste. Dall’impianto di raffreddamento esce del liquido. Scatta subito la procedura di spegnimento. “Non c’è stata alcuna fuga radioattiva, nessun impatto sull’ambiente né sulla popolazione” annunciano in coro le autorità slovene e l’Unione Europea. Solo tanta paura: ma vale la pena correre un rischio così grande?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *