Chi ha paura delle donne?

image_pdfimage_print

Fermate dalla Digos perché volantinavano contro la violenza alle donne. E’ quanto accaduto a Bologna sabato scorso a 3 ragazze, portate in questura senza spiegazioni e lì trattenute per 4 ore dagli agenti, che hanno preso loro le impronte digitali impendendo di chiamare gli avvocati. Le ragazze stavano distribuendo un volantino di invito al presidio di oggi davanti al tribunale di Bologna, dove si svolge un processo per violenza sessuale. A denunciare l’episodio come un tentativo di intimidazione è l’UDI, Unione Donne in Italia, che insieme ad altre organizzazioni sarà in piazza il prossimo 8 marzo in difesa dei diritti delle donne e contro la deriva maschilista e oscurantista in atto in questi giorni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *