23 settembre 2018

Cercando le proprie radici

image_pdfimage_print

La vita come un centro commerciale di una Buenos Aires in piena recessione, in cui personaggi più o meno mediocri, più o meno kitsch, cercano di sopravvivere alla meno peggio aggrappandosi a poche rassicuranti verità.
Ma Ariel, figlio della proprietaria del negozio di biancheria intima, stenta a rispecchiarsi in questa realtà: cerca di ottenere il passaporto polacco per poter andarsene in Europa, da dove decenni prima la sua famiglia ebreo-polacca era scappata a causa delle persecuzioni naziste.
Alla ricerca di cosa? Di un lavoro, di fortuna o, piuttosto, di un’identità, di un’immagine di sé che sente di aver perso quando il padre, qualche mese prima che Ariel nascesse, se ne era andato a combattere a Israele, abbandonandolo alle nevrosi della madre. Finché un giorno…
Il film ha vinto l’Orso d’Argento e il premio per la migliore interpretazione maschile all’ultima mostra del cinema di Berlino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *