C’è vita su Marte? Pare di sì…

image_pdfimage_print

Vi piacerebbe un circolo a Firenze dove ascoltare Marco Parente o i Gezz zero group? Una sala prove con annessi laboratori come quello di canto di Marco Barboncini? Un’associazione dove frequentare un corso di yoga dinamico o un altro per imparare a disegnare? Magari anche una libreria e, perché no, un bar dove fermarsi a chiacchierare. Tutte queste possibilità oggi a Firenze sono riunite in un solo posto: è l’Ambasciata di Marte, in Via Mannelli 2 a Firenze.
Mi sono divertito ad attraversare le stanze del circolo e trovare in ognuna proposte diverse: da una lettura di poesie inedite a una mostra di foto sul sud del mondo, o un concerto acustico. Si possono anche comprare volumi di piccole case editrici o rimanere seduti a bere una birra al bancone. Creatività mi sembra che la parola che riassume lo spazio dell’Ambasciata di Marte, un’espressione libera nella forma e dalle leggi di mercato.
Abbiamo parlato con Emanuele, uno dei responsabili dell’Ambasciata, per capire meglio questo posto.
Come fate a tenere insieme attività così diverse?
L’Ambasciata è gestita da associazioni diverse, chi è specializzato nella musica e chi in altre cose. Ogni associazione gestisce un pezzo delle attività, ad esempio c’è un’associazione che gestisce la libreria e alcuni incontri per la presentazione di libri. Le associazioni cercano di coordinarsi per fare un programma più vario possibile. Cerchiamo di mettere insieme più arti e tipi di creatività diversi per ottenere qualcosa di originale.
Come è nata l’Ambasciata di Marte?
L’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze ha fatto una gara per far gestire questo spazio. Noi abbiamo messo insieme associazioni di tipo diverso per proporre un progetto nuovo e abbiamo vinto la gara.
Io prima non sono potuto entrare, mi hanno chiesto la tessera, e dopo che l’ho fatta mi hanno detto di aspettare un giorno… che significa questa complicazione?
L’Ambasciata di Marte è un circolo, quindi deve seguire la legge regionale per cui tutte le domande di ammissione a socio non possono essere accettate prima di 24 ore.
Ma per chi come me sta in un’altra zona di Firenze?
È possibile scaricare dal sito il modulo di ammissione a socio e inviarlo compilato in tutte le sue parti via fax (055.6550786) alla nostra segreteria o scannerizzarlo e inviarlo via email a info@ambasciatadimarte.org. Vi preghiamo di avvisarci prima telefonicamente allo 055.6550786.
Il programma dei corsi e degli eventi è leggibile nel sito www.ambasciatadimarte.org

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *