12 dicembre 2018

Bugie di guerra

image_pdfimage_print

Osservare le bugie di guerra. Ecco l’obiettivo di MediaWatch, la sezione di PeaceLink, il noto sito d’informazione contro la guerra, nata lo scorso 15 marzo alla vigilia della guerra in Iraq.

Una sorta di commissione di vigilanza popolare sull’informazione di guerra che raccoglie le denunce di giornalisti, normali cittadini, mediattivisti, volontari dell’informazione, pacifisti, insomma, di chiunque si indigni di fronte alla falsità, faziosità, scorrettezza di certe affermazioni dell’informazione italiana riguardo a questa guerra, che ha sempre più il volto di propaganda politica.
È inoltre presente un’interessante raccolta di documenti, articoli e link utili attraverso i quali vengono approfondite alcune tematiche sul tema informazione e guerra.
Insomma, un buon esempio di informazione attiva e consapevole. Senza retorica!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *