Bramerini denuncia quattro attivisti. La Rete dei Comitati: "Deprecabile gesto, la Regione renda credibile la partecipazione"

image_pdfimage_print

La RETE DEI COMITATI PER LA DIFESA DEL TERRITORIO

Appreso che tre membri del Comitato della Tutela dell’Ambiente dell’Amiata di Abbadia San Salvatore e un membro della list “Cittadinanza Prospettiva Comune” di Piancastagnaio sono oggetto di denuncia per diffamazione attivata dall’Assessore all’ambiente e all’energia della Regione Toscana Anna Rita Bramerini a seguito di un comunicato stampa/volantino dal titolo Fumata Nera redatto e diffuso dal Comitato Ambiente Amiata settembre 2010 e relativo al piano per il riassetto dell’area geotermica di Piancastagnaio (Amiata)

1. Esprime piena solidarietà con i cittadini e rappresentanti di quel comitato ritenendo fondamentale, per un paese civile e democratico, la salvaguardia del diritto di critica.

2. Ritiene deprecabile che un’Amministrazione pubblica ricorra alla denuncia per diffamazione verso chi produce rilievi critici invece di rispondere in merito alle questioni importanti come quelle connesse a scelte energetiche che muovono implicazioni sanitarie e ambientali.

3. Chiede pertanto all’Assessore Bramerini di ritirare la denuncia e di adoperarsi con la Giunta di cui fa parte,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *