24 settembre 2018

Bolzaneto non si dimentica – il libro

image_pdfimage_print

Marco Poggi è l’infermiere che per primo spezzò il muro d’omertà sulle
violenze delle forze dell’ordine a Genova durante il G8 del 2001. Infermiere
penitenziario, era in servizio alla caserma-carcere di Bolzaneto, dove furono
commessi abusi per i quali sono sotto processo 47 persone, fra carabinieri,
poliziotti, guardie carcerarie e medici.
Il libro racconta in presa diretta i fatti di Bolzaneto e la sofferenza
interiore di Marco e di Ivano Pratissoli, il collega che condivise con lui la
scelta di testimoniare. Marco racconta il suo rimorso per non essere
intervenuto subito e gli otto giorni trascorsi prima di decidersi a parlare:
“Richiamai Ivano, piangevamo tutti e due e ci chiedevamo: che cosa possiamo
fare? Dobbiamo dire tutto”.
Marco Poggi ha lasciato il servizio penitenziario.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *