Armi distrutte in Indonesia

image_pdfimage_print

La polizia ha annunciato di aver distrutto più di ottomila armi raccolte nell’isola di Sulawesi nell’ambito di un piano di pace per porre fine a due anni di scontri tra cristiani e musulmani. Entrambe le parti il mese scorso hanno firmato un accordo accettando di consegnare le armi dopo nuovi attacchi dei musulmani ai villaggi cristiani nella regione di Poso. In due anni le violenze hanno causato almeno mille vittime e migliaia di profughi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *