Amo Firenze, odio la bici?

image_pdfimage_print

La campagna “Amo Firenze” è partita alla grande. A quanto pare, era prioritario accanirsi con le biciclette parcheggiate irregolarmente sul marciapiede o allucchettate a transenne, pali e ringhiere. Accade così che centinaia di biciclette siano state rimosse e accumulate al Lotto Zero, dove con ogni probabilità diventeranno rugginosi rottami, visto che i 170 euro previsti per “riscattarle” non sono pochi… Il popolo del pedale protesta vivamente e reclama un po’ di buon senso, più che tolleranza, per chi fa il possibile e l’impossibile per muoversi ecologicamente in questa città, dove mancano piste e rastrelliere ma abbondano invece automobilisti isterici e vigili spietati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *