Al Luzzi senza luce e riscaldamento da 15 giorni

image_pdfimage_print

Luzzi senza luce da quindici giorni. E´ quanto denunciano gli occupanti dell´ex ospedale e il Movimento di lotta per la casa: «La notte del 28 dicembre, in piena emergenza freddo, allo stabile occupato del Luzzi a Pratolino viene tolta l´erogazione dell´energia elettrica per la consistente comunità di occupanti. Nessun preavviso, nessun avvertimento. E così da oltre quindici giorni l´intera comunità è senza luce, senza possibilità di scaldarsi e senza possibilità di fare un regolare contratto con l´Enel». Gli abitanti del Luzzi parlano di un «attacco» costante contro la comunità, accusando il Comune di Sesto e anche la stessa Enel di «una serie di comportamenti ostili che preludono allo sgombero della struttura».

[Fonte Repubblica]

Ed ecco il comunicato integrale del Movimento di lotta per la casa

La notte del 28 dicembre, in piena “emergenza freddo”, allo stabile occupato del luzzi a Pratolino, viene tolta l’erogazione dell’energia elettrica per la consistente comunità di occupanti, Nessun preavviso, nessun avvertimento. E così da oltre quindici giorni l’intera comunità è senza luce, senza possibilità di scaldarsi e senza possibilità di fare un regolare contratto dell’ENEL.
Non è la prima volta che l’intera comunità è sotto attacco. Le continue pressioni del sindaco di Sesto Fiorentino per liberare l’area, la mancata concessione delle residenze anagrafiche, la mancata iscrizione dei minori nel tessuto scolastico, il mancato invio dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti. Un insieme di comportamenti ostili che preludono allo sgomero della struttura.

Anzi, una lenta agonia, che costringe centinaia di persone all’arte di arrangiarsi…a cercare di sopravvivere alla meno peggio, sperimentando mille forme di resistenza umana.

Ma oggi accusiamo l’ente ENEL di essersi prestato a questo sporco gioco. Ben lungi dall’essere vicino ai bisogni dei cittadini, non solo per gli esagerati costi dei Kilowatt e per la graduale “privatizzazione” del servizio, ma anche per l’impossibilità oggettiva di potere ottenere un sevizio che dovrebbe essere garantito a tutti.

CONTRATTO SUBITO PER IL LUZZI !!!
NO ALLO SGOMBERO !!! LA COMUNITA’ INTERETNICA DEL LUZZI – IL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *