24 settembre 2018

Afghanistan, un anno dopo

image_pdfimage_print

Il confronto, avvenuto a Prato durante il convegno ToscanaMondo, di rappresentanti di vari soggetti attivi sul territorio afghano ha gettato luce sulla complessità della situazione attuale. Si tratta di un Paese che vive l’emergenza della ricostruzione, che deve far fronte al rientro dei profughi e alla mancanza di un’assistenza di base. Un Paese dove si moltiplicano anche le strategie di intervento in conseguenza delle contraddizioni che hanno segnato tutta la politica occidentale post-11 settembre nell’area: mentre l’UNHCR, infatti, collabora con il governo per la gestione dell’emergenza profughi, associazioni come RAWA invocano, con l’appoggio di alcune ONG europee, maggior sostegno alla società civile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *