13 novembre 2018

Acqua, hanno vinto il referendum, ora diffidano gli Ato: "Eliminare il 7%"

image_pdfimage_print

Il gruppo “approfondimento giuridico” del Forum dei Movimenti dell’Acqua, ha elaborato in questi giorni  un testo di diffida, diretto alle Autorità d’Ambito e, per conoscenza, ai sindaci, per indurli ad applicare immediatamente l’esito del referendum abrogativo, in particolare l’eliminazione dalla tariffa della remunerazione del capitale investito.

Si tratta di uno strumento con il quale i comitati locali e i cittadini potranno far valere il risultato della comune vittoria referendaria: [http://www.acquabenecomune.org/raccoltafirme/attachments/1075_Diffida_ATO.doc], scaricatelo, compilatelo e fatene buon uso.

In particolare la diffida chiede all’autorità d’ambito a provvedere immediatamente ad adeguare la tariffa al fine di renderla coerente con l’esito referendario, quindi eliminando dalla tariffa stessa la remunerazione del capitale investito. In caso di mancato tempestivo adeguamento delle tariffe il Forum dei Movimenti dell’Acqua agirà in tutte le sedi opportune, ivi comprese quelle giurisdizionali per rendere effettivo un fondamentale diritto dei cittadini affermato con la consultazione referendaria del 12 e 13 giugno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *